Contributi Inps Colf e Badanti 2010: scadenza 10 aprile 2010

Il 10 aprile scade il termine entro il quale vanno pagati i contributi per i lavoratori domestici relativi al primo trimestre del 2010. Il versamento può essere effettuato anche on line tramite il sito internet dell’INPS.

Per i rapporti di lavoro oltre le 24 ore settimanali il calcolo della cifra da pagare è semplicissimo: basta moltiplicare il contributo orario (0,98 euro) per il numero di ore lavorate nel trimestre. Le operazioni da fare sono invece più di una se la colf lavora in casa per meno di 25 ore settimanali.

In questo caso per sapere in quale delle prime tre fasce (v. tabella ) rientra il contributo orario bisogna aggiungere alla paga oraria:

a) la quota per la tredicesima, che si calcola dividendo la paga oraria per 12. Se questa fosse, ad esempio, di 7,5 euro l’ora bisogna aggiungere 0,62 euro.

b) una o più quote per le indennità di vitto e alloggio, se lavoratrice è convivente o consuma in casa uno o più pasti. Nel 2010 il valore complessivo delle indennità convenzionali è di 4,93 euro al giorno, di cui 1,72 per ogni pasto e 1,49 per il pernottamento.

Bollettini di versamento

Per il pagamento dei contributi vanno utilizzati i bollettini di conto corrente postale forniti dall’Inps. Chi è rimasto senza può procurarsi un nuovo blocchetto telefonando al numero 803164 dove gli operatori, dopo avere preso nota della richiesta, provvederanno all’invio a domicilio dei moduli. Allo stesso modo si possono ottenere i bollettini anche tramite internet, collegandosi al sito dell'Inps.

Per il calcolo si deve considerare che per ogni settimana le ore lavorate si calcolano partendo dalla domenica (primo giorno) al sabato successivo (ultimo giorno). Se l’ultimo giorno del mese non è sabato bisogna fermare il conteggio a quello precedente. Per il trimestre gennaio - marzo 2010 si va da domenica 27 dicembre 2009 a sabato 27 marzo 2010, per un totale di 13 settimane visto che nel periodo considerato cadono 13 sabati. Oltre che alla posta e in banca i bollettini possono essere pagati anche presso le tabaccherie del circuito Lottomatica e tramite internet.

Contributi orari nel 2010

Retribuzione oraria effettiva

Contributo orario

 

Con Cuaf

Senza Cuaf

A) Orario fino a 24 ore settimanali

Fino a 7,22

1,34 (0,32)

1,34 (0,32)

Da 7,22 a 8,81

1,51 (0,36)

1,51 (0,36)

Oltre 8,81

1,85 (0,44)

1,84 (0,44)

B) Orario oltre 24 ore settimanali

Qualsiasi

0,98 (0,23)

0,97 (0,23)

     

1. Le cifre tra parentesi indicano la quota a carico della lavoratrice

2. Il contributo orario "senza Cuaf "è versato esclusivamente nei casi in cui la colf è coniuge del datore di lavoro oppure parente ed affine entro il terzo grado e con lui convivente. Al di fuori di queste situazioni marginali si paga sempre il contributo “con Cuaf” vale a dire comprensivo della quota per gli assegni familiari
 

Data del post: 31/03/2010

Vuoi saperne di più su questo argomento? Contatta qui i nostri esperti

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del del D.Lg 196/03 *
Copia qui il codice di controllo