Elenchi Intrastat, entro il 20 aprile elettronici entro il 25 telematici

Scade il 20 aprile il termine ultimo di presentazione degli elenchi Intra, presentabili, per il primo periodo di appricazione fino al 30 aprile 2010, con modalità elettronica, ossia su un supporto informatico (floppy, Usb, CD, DVD). Per quanto riguarda l'ordinario si ricorda che gli elenchi riepilogativi sono presentati all’Agenzia delle dogane per via telematica entro il 25 del mese successivo al periodo di riferimento.
 

Soggetti obbligati
Sono tenuti all'adempimento mensile i soggetti passivi IVA che hanno realizzato, nei quattro trimestri precedenti e per ciascuna categoria di operazioni – cessioni e acquisti – un ammontare totale trimestrale superiore a 50.000,00 euro.
I soggetti che non superano il suddetto limite sono invece tenuti all’adempimento trimestrale

Modalità operative
Relativamente alle cessioni intracomunitarie devono essere presentati i seguenti modelli:

  • Modello INTRA 1, riferito all’elenco riepilogativo delle cessioni intracomunitarie di beni e dei servizi resi;
  • Modello INTRA 2, riferito all’elenco riepilogativo degli acquisti intracomunitari di beni e dei servizi ricevuti.
     

Essi si compongono di un frontespizio e di quattro sezioni (da bis a quinquies). Il frontespizio del Modello contiene i dati generali e riassuntivi dell’elenco stesso; la sezione bis riepiloga le cessioni registrate (Mod. INTRA1bis) ovvero gli acquisti registrati (Mod.INTRA2bis) nel periodo di riferimento e la sezione ter riporta le rettifiche relative a periodi precedenti. Ai nuovi Modelli INTRA sono state aggiunte due sezioni per riepilogare i servizi resi/ricevuti nel periodo di riferimento (sez. quater) o per comunicare eventuali rettifiche (sez. quinquies).
 

Data del post: 13/04/2010

Vuoi saperne di più su questo argomento? Contatta qui i nostri esperti

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del del D.Lg 196/03 *
Copia qui il codice di controllo