BREXIT: su Iva e dogane modifiche possibili soltanto dal 1° gennaio 2021

A seguito della Brexit, come ci dobbiamo comportare con le merci ed i servizi venditi nel Regno Unito?

La fatturazione deve essere come una esportazione o rimane una operazione Intra?

Grazie

Barbara (Roma)

La norme applicabili sulle cessioni e acquisti di merci e servizi nei confronti del Regno Unito rimangono inalterante fino a fine 2020.

Infatti dal 1° febbraio 2020 è iniziato un periodo di transizione, che durerà fino al 31 dicembre 2020, durante il quale l’Unione europea e il Regno Unito negozieranno i dettagli della Brexit. In questa fase (come confermato dall’Ambasciata britannica a Roma), tutto resta come prima.

Pertanto, anche le modifiche normative in tema di Iva e dogane sono rinviate almeno al 1° gennaio 2021. 

Dott. Armando Tranquilli

Data del post: 02/03/2020

 

Hai un quesito da sottoporre agli esperti di Consulentia? Inviacelo qui

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del del D.Lg 196/03 *
Copia qui il codice di controllo