Avviso di accertamento

Atto mediante il quale l’ufficio fiscale notifica formalmente un addebito nei confronti del contribuente.
L'A., che deve essere sempre motivato, a pena di nullità, anche in osservanza delle disposizioni dello Statuto del contribuente, deve indicare:

gli imponibili accertati e le aliquote applicate;
le imposte liquidate, al lordo e al netto delle detrazioni, delle ritenute di acconto e dei crediti d'imposta;
l’ufficio presso il quale è possibile ottenere informazioni nonché il responsabile del procedimento;
le modalità e il termine del pagamento;
l’organo giurisdizionale al quale è possibile ricorrere.
L’avviso può essere impugnato dal contribuente entro 60 giorni dalla notifica.

Voci collegate : Accertamento, ricorso, versamenti, verifiche.
Per una consulenza gratuita CLICCA QUI