Certificazione tributaria (o “visto pesante”)

Certificazione attestante che il soggetto incaricato del controllo (c.d. “certificatore”) ha accertato l’esatta applicazione delle norme tributarie relative al reddito d’impresa ed eseguito gli adempimenti, i controlli e le attività indicati annualmente con un apposito decreto. Sono abilitati al rilascio della C. i revisori contabili iscritti da almeno 5 anni agli albi dei dottori commercialisti, ragionieri e periti commerciali e dei consulenti del lavoro, abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni.
Come per il visto di conformità e l’asseverazione i certificatori devono preventivamente comunicare tale attività di controllo alla Direzione regionale delle Entrate competente e stipulare una polizza assicurativa a copertura dei danni eventualmente provocati.
Possono ottenere la certificazione tutti i contribuenti titolari di reddito di impresa in regime di contabilità ordinaria (imprenditori individuali e società).