Credito d'imposta per attività di ricerca

La misura del credito d'imposta concesso dal 2007 al 2009 per i costi sostenuti per la ricerca industriale e sviluppo precompetitivo riferiti a contratti stipulati con università ed enti pubblici di ricerca viene elevato dal 15 al 40% dei costi stessi.
Passa, inoltre, da 15 milioni a 50 milioni di euro, l'importo annuo dei costi agevolabili su cui calcolare il credito dimposta.