Imposta sostitutiva

In genere, prelievo di minore entità che sostituisce l'imposta normalmente applicabile. Sono tali, ad esempio, le imposte sostitutive dell'Irpef da applicare, a seconda dei casi, nella misura del 12,5% o del 20% alle plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni (v. anche Capital gain).