Regime dei contribuenti "minimi"

Regime fiscale agevolato per le imprese individuali ed i professionisti.
I requisiti:

nell'anno precedente
hanno conseguito ricavi o compensi non superiori ad euro 30.000 ragguagliati all'anno;
non hanno avuto lavoratori dipendenti o collaboratori (anche a progetto);
non hanno effettuato cessioni all'esportazione;
non hanno erogato utili da partecipazione agli associati con apporto di solo lavoro;
nel triennio precedente non hanno effettuato acquisti di beni strumentali per un ammontare superiore a 15.000 euro;
iniziano l'attività e presumono di possedere i requisiti di cui ai punti 1) e 2).
Il regime comporta l’applicazione di un’imposta sostitutiva del 20% sul reddito, calcolato come differenza tra ricavi o compensi e spese sostenute, comprese le plusvalenze e le minusvalenze dei beni relativi all’impresa o alla professione.
Il regime comporta diversi vantaggi:

esonero dagli adempimenti ai fini Iva;
esenzione da Irap con conseguente azzeramento totale dei costi connessi al tributo.
esclusione dall’applicazione degli studi di settore
esonero dagli obblighi di registrazione e di tenuta delle scritture contabili
esonero dall’invio degli elenchi clienti e fornitori.