Risparmio gestito

Regime di tassazione in materia di capital gain, in base al quale il gestore del patrimonio (ad esempio, banche, SIM, fiduciarie, agenti di cambio, ecc.) applica l'imposta sostitutiva del 12,5% al risultato della gestione maturato, e quindi non effettivamente realizzato, nel periodo d'imposta.
Possono optare per tale regime esclusivamente le persone fisiche che hanno conferito l'incarico di gestione patrimoni ai soggetti sopra elencati.