II Acconto Ires redditi 2018 in pagamento

Il prossimo 30 novembre 2018, scade, per i soggetti Ires con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare il versamento della seconda rata dell’acconto Ires sui redditi per l'esercizio 2018.

Si ricorda che:

  • la prima rata di acconto va versata entro il giorno 30 del sesto mese successivo a quello di chiusura dell’esercizio. Tuttavia se il bilancio viene approvato oltre i termini ordinari, il pagamento deve essere effettuato entro il giorno 30 del mese successivo a quello di approvazione;
  • la seconda rata di acconto va versata entro l’ultimo giorno dell’undicesimo mese successivo alla chiusura del periodo di imposta, che nel caso di periodo d'imposta coincidente con l'anno solare corrisponde con il termine del 30 novembre.

Sono previste due modalità con le quali è possibile determinare l’acconto Ires, che poi valgono anche per le altre imposte da liquidare in dichiarazione:

  • il metodo storico;
  • il metodo previsionale.

Metodo Storico

Il metodo storico prevede che la misura dell’acconto è determinata sulla base del 100% dell’imposta a saldo relativa all’anno precedente.

Pertanto i soggetti Ires (Società di capitali e ENC) che nel periodo di imposta 2017 risultano a debito determinano l’acconto con il metodo storico nella misura del 100% dell’imposta a saldo relativa all’anno precedente, sulla base degli importi indicati al rigo RN17 o al rigo RN28 per gli ENC.

Quindi:

  • in un’unica soluzione entro il prossimo 30 novembre se l’importo indicato a rigo RN17/RN28 non è superiore a 257,52 euro;
  • in due rate se l’importo indicato a rigo RN17/RN28 è superiore a €257,52 euro, di cui:
  • la prima, nella misura del 40%, doveva essere già stata versata entro il 2 luglio scorso ovvero entro il 20 agosto 2018 con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo (sempre in caso di esercizio coincidente con l’anno solare e approvazione del bilancio dei termini ordinari);
  • la seconda, nella misura del 60% entro il prossimo 30 novembre.

Metodo previsionale

Con il metodo previsionale il soggetto Ires, ha la possibilità di commisurare l’acconto sulla base dell’imposta che presume di dover versare per l’anno successivo.

Quindi qualora la società ritenga di realizzare un minor reddito nel 2018 e quindi di dover versare una minore imposta, può rideterminare l’acconto utilizzando l’aliquota in vigore per l’anno in corso.

Tuttavia se a posteriori l’acconto totale versato dovesse risultare inferiore al 100% dell’importo indicato al rigo “Ires dovuta o differenza a favore del contribuente” del quadro RN del modello Redditi SC 2019, il contribuente verrà sanzionato per insufficiente versamento, con conseguente applicazione di una sanzione pari al 30% di quanto non versato, oltre gli interessi, salvo la possibilità di ricorrere all’istituto del ravvedimento operoso.

Naturalmente potrà effettuare il versamento tardivamente, ma prima di un eventuale avviso bonario, utilizzando l'istituto del Ravvedimento Operoso ed usufruendo quindi di una sanzione ridotta. 

Il versamento della seconda rata di acconto Ires, deve essere utilizzata la sezione Erario del modello F24 con il codice tributo 2002 – “Ires acconto seconda rata o acconto in unica soluzione”.

Nel caso di società di comodo, se applicato per il 2017 la maggiorazione del 10,50% Ires, è necessario versare l’acconto 2018 anche di tale maggiorazione, sempre nella misura del 100%, applicando il metodo storico (parametrato a quanto risulta nel rigo “Imposta” della Sezione del quadro RQ del modello Unico SC dedicata alla Maggiorazione Ires, purchè superiore a 21 euro) o quello previsionale.

La maggiorazione del 10,50% Ires andrà versata con il codice tributo da utilizzare è 2019 – “Maggiorazione Ires – acconto seconda rata o in unica soluzione”.

La Redazione

Data del post: 22/11/2018

 

Condividi

Twitter Facebook Google Plus LinkedIn

Vuoi saperne di più su questo argomento? Contatta qui i nostri esperti

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del del D.Lg 196/03 *
Copia qui il codice di controllo