Prorogata la moratoria dei debiti PMI di altri 7 mesi

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze, l'Associazione Bancaria Italiana e le altre rappresentanze d'impresa firmatarie dell'avviso comune sottoscritto ad agosto 2009, hanno concordato di differire di altri 7 mesi la scadenza per la presentazione delle domande sulla moratoria dei mutui. Quindi slitta al 31 gennaio 2011 il termine per la presentazione delle domande per accedere all'agevolazione
Dopo suddetto intervento le imprese avranno tempo fino al 31 gennaio 2011 per presentare la richiesta di sospensione dei debiti. Nell'accordo è precisato che saranno ammesse all'agevolazione solo le operazioni che non sono state già oggetto di proroga.

Si ricorda che l'Avviso comune, sottoscritto il 3 agosto scorso, prevede 12 mesi di congelamento dei pagamenti della quota capitale delle rate per mutui e leasing e l'allungamento a 270 giorni delle scadenze del credito a breve termine per sostenere le esigenze di cassa, con riferimento alle operazioni di anticipazione su crediti certi ed esigibili; il termine ultimo per presentare la domanda di moratoria alle banche era fissato al 30 giugno 2010. Con il nuovo accordo, la scadenza per accedere alle agevolazioni slitta al 31 gennaio 2011.

A.T.

Data del post: 16/06/2010

 

Condividi

Twitter Facebook Google Plus LinkedIn

Argomenti correlati

» Finanza e Finanziamenti


Vuoi saperne di più su questo argomento? Contatta qui i nostri esperti

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del del D.Lg 196/03 *
Copia qui il codice di controllo