Regione Lazio, Incentivi assunzioni

La Regione Lazio, attraverso il ricorso alle assunzioni con eventuale percorso formativo, ma anche a tirocini finalizzati all’assunzione, ha predisposto gli stanziamenti e predisposto le premesse per favorire l’impiego di lavoratori che versano in una situazione di difficoltà occupazionale .
La Regione Lazio quindi, in coerenza con gli orientamenti definiti nel Piano strategico regionale “Lazio 2020”, ha pubblicato un Avviso finalizzato a realizzare azioni rivolte ai lavoratori espulsi o a rischio di espulsione dal settore produttivo e dal mercato del lavoro mediante incentivi all’assunzione (bonus) in favore dei datori di lavoro che assumono, direttamente o a seguito di un tirocinio, tali soggetti svantaggiati.
Le misure promosse nel progetto esecutivo di Welfare to Work si realizzano presso i centri per l’impiego con l’assistenza tecnica di Italia Lavoro.
Le risorse destinate a questo intervento ammontano a 6.435.930,00 euro. 

  • Data inizio presentazione domande: 07/02/2011
  • Data Chiusura: fino ad esaurimento risorse 
  • Datori di lavoro agevolabili: possono accedere al programma di assunzioni agevolate, tutti i datori di lavoro con sede legale e/o operativa nella regione Lazio e in possesso dei requisiti previsti dal bando stesso.
     

Requisiti per le aziende aderenti al progetto: 

  1. posizione regolare rispetto agli obblighi di pagamento dei contributi assistenziali e previdenziali;
  2. non essere in stato di fallimento, liquidazione o situazioni analoghe; 
  3.  operare nel rispetto delle vigenti normative in materia di edilizia ed urbanistica, in materia di tutela ambientale, sicurezza e tutela della salute nei luoghi di lavoro, delle normative per le pari opportunità tra uomo e donna e delle disposizioni in materia di contrattazione collettiva nazionale e territoriale del lavoro. 

Soggetti destinatari dell'agevolazione: soggetti residenti da almeno 6 mesi nel territorio della Regione Lazio, appartenenti ad almeno una delle seguenti categorie:

  • lavoratori inoccupati e disoccupati, non percettori di ammortizzatori sociali;
  • lavoratori subordinati a tempo indeterminato o determinato, apprendisti o somministrati, soci lavoratori delle imprese cooperative ammessi ai trattamenti di cassa integrazione guadagni o di mobilità, derivante dalla legislazione ordinaria o in deroga. 
     

Tipologie di rapporto agevolato

L’Avviso intende promuovere attività finalizzate a realizzare una delle seguenti azioni:

  • tirocini finalizzati all’assunzione dei soggetti destinatari dell’azione; ù
  • assunzione, con eventuale percorso formativo, dei soggetti destinatari dell’azione.
     

Modalità di presentazione delle domande

Le domande di partecipazione possono essere presentate a partire dal 7.2.2011 fino ad esaurimento delle risorse e dovranno essere inviate alla Regione Lazio, Direzione regionale Lavoro e Formazione Area Sviluppo Imprenditoria – Roma.
 

Importo dell’incentivo

L’intervento finanzia incentivi all’assunzione (bonus) fino ad un massimo di € 5.000,00 in favore dei datori di lavoro che assumono, direttamente o a seguito di un tirocinio, persone in condizione di svantaggio occupazionale. Nel caso di tirocini è prevista per la loro durata l’erogazione di un sostegno al reddito dell’importo massimo di € 1.800,00 in favore dei partecipanti disoccupati ed inoccupati non percettori di ammortizzatori sociali ed altri sussidi.
Si segnalano di seguito gli Sportelli Welfare to Work dove opresentare le domande e chiedere informazioni aggiuntive.

  • Roma - CPI di Cinecittà con il coinvolgimento operativo dei CPI di Civitavecchia, Pomezia e Monterotondo
  • Frosinone - CPI di Frosinone con il coinvolgimento operativo dei CPI di Anagni, Sora e Cassino
  • Rieti - CPI di Rieti e Poggio Mirteto 
  • Latina - Settore Politiche del Lavoro e della Formazione Professionale della Provincia il quale attiverà apposito sportello informativo
  • Viterbo - CPI di Viterbo 
     

Per informazioni:
Regione Lazio: 0651683539 - 0651683472
L'intervento volto ad agevolare l'occupazione nella Regione Lazio è sicuramente apprezzabile in un momento come questo di congiuntura economica negativa. Naturalmente è auspicabile che si faccia di più tenuto conto che i deboli segnali di ripresa necessitano di un forte sostegno.

Armando Tranquilli

Data del post: 24/02/2011

 

Condividi

Twitter Facebook Google Plus LinkedIn

Argomenti correlati

» Finanza e Finanziamenti


Vuoi saperne di più su questo argomento? Contatta qui i nostri esperti

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del del D.Lg 196/03 *
Copia qui il codice di controllo