Trasferimento d'azienda o cessione d'azienda: autonomia produttiva

La Cassazione civile con sentenza n. 26196 del 1 dicembre 2005 ha sentenziato che si ha trasferimento d'azienda nei casi di cessione di singole unità produttive dotate di autonomia organizzativa e funzionale.

In particolare configura trasferimento d'azienda, ai sensi dell'art. 2112 c.c., la cessione di  un insieme di elementi costituenti un complesso organico e funzionalmente,  adeguati a conseguire lo scopo in vista del quale il loro coordinamento è stato posto in essere, a condizione che sia stata ceduta  un'entità economica ancora  esistente la cui gestione sia stata  effettivamente  proseguita  o ripresa dal titolare con le stesse o analoghe finalità economiche.

Quindi si è in presenza di trasferimento di azienda anche nelle ipotesi in cui siano cedute  singole unità produttive della medesima azienda, dotate di autonomia organizzativa e  funzionale proprie, anche se a seguito della cessione,  queste restino assorbite  nell'impresa  cessionaria, integrate o riorganizzate  nella più ampia struttura di quest'ultima, dovendosi accertare quale sia stato, secondo la volontà dei contraenti l'oggetto del contratto e cioè se i beni ceduti siano stati considerati bella loro autonoma individualità o non piuttosto nella loro funzione unitaria e strumentale.

 

Professionisti specializzati in questo settore

shadow

Dott. Armando Tranquilli

Roma (RM)
shadow

Dott. Gianluca Calo'

San Pietro Vernotico (BR)
shadow

Studio Dott. Rigoni

pettenasco (NO)
shadow

Rag. Cerra Maurizio

catanzaro (CZ)
shadow

Stefania Grimaldi

Rezzato (BS)
shadow

Dott.ssa Francesca Tranquilli

Fabrica di Roma (VT)

Invia qui il tuo quesito

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del del D.Lg 196/03 *
Copia qui il codice di controllo