Accertamento su movimenti bancari dell'amministratore

 Le movimentazioni sul conto corrente dell'Aministratore Unico si presumono inerenti alla società. E' quanto ha sentenziato la Corte di Cassazione civile con la sentenza, Sez. Trib., 15/09/2008, n. 23652.

Gli accertamenti bancari possono essere validamente svolti anche nei confronti di soggetti diversi da quelli specificamente verificati.
Nella specie, quindi, l’utilizzazione dei dati dei conti correnti bancari acquisiti presso istituti di credito non può ritenersi limitata - in caso di società di capitali - ai conti intestati all’ente, ma riguarda anche quelli formalmente intestati ai soci, amministratori o procuratori generali, allorché risulti presumibile la natura fittizia dell’intestazione o, comunque, la sostanziale riferibilità all’ente dei conti stessi o di alcuni loro singoli dati.

 

Professionisti specializzati in questo settore

shadow

Dott. Armando Tranquilli

Roma (RM)
shadow

Dott. Gianluca Calo'

San Pietro Vernotico (BR)
shadow

Studio Dott. Rigoni

pettenasco (NO)
shadow

maurizio granieri

Spezzano Piccolo (RC)
shadow

Dott.ssa Francesca Tranquilli

Fabrica di Roma (VT)

Invia qui il tuo quesito

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del del D.Lg 196/03 *
Copia qui il codice di controllo