Finanziamenti in Puglia

Si chiama “Welfare to Work” - “Azione di sistema per il reimpiego di lavoratori svantaggiati” - la misura varata dall'area per le politiche dello sviluppo, il lavoro e l'innovazione della regione Puglia, per sostenere la nascita di nuove realtà imprenditoriali o di lavoro autonomo in Puglia. Infatti con il bando pubblicato sul bollettino ufficiale della detta regione n. 32 del 18/02/2010 la stessa, a fronte di un importo totale stanziato pari ad € 3.195.000,00 da ripartire su base provinciale, mette a disposizione dei richiedenti, aspiranti imprenditori in forma autonoma o societaria o anche lavoratori autonomi, l'importo di € 25.000,00 a titolo di contributo a fondo perduto per l'avviamento delle su dette attività.
Procediamo con ordine, considerando sempre che la presente senza alcuna pretesa di esaustività è da considerarsi meramente quale informativa generale che necessita dei doverosi approfondimenti che si convengono alla singola fattispecie.
 

DESTINATARI

I destinatari dell'azione sono:

a) over 45 privi di posto di lavoro;

b) collaboratori a progetto in regime di monoutenza privi di collaborazione da almeno 6 mesi;

c) giovani con carriere discontinue e disoccupati da almeno 24 mesi, d) percettori di AA. SS.

Le attività agevolabili sono tutte quelle di nuova costituzione e non ancora operative rientranti nello svolgimento di attività d'impresa o di lavoro autonomo, con la precisazione che è possibile richiedere fondi anche per imprese societarie costituite fino a tre soci ed in tal'ultimo caso ogni socio persona fisica potrà beneficiare di una tantum pari ad € 25.000,00 per un massimo di € 75.000,00 in totale (25.000,00 X 3).
 

SCADENZA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La scadenza della presentazione dei progetti è fissata al 15/10/2010, considerando però che trattasi nella sostanza di “domande a sportello” nel senso che pur essendo progetti che devono essere vagliati da un'apposita commissione pubblica, la quantità dei piani d'impresa che praticamente saranno approvati è strettamente legata ai fondi disponibili per cui la celerità nella presentazione del progetto si potrà dimostrare premiante.
I “format” su cui presentare le domande ed i relativi “business plan” sono disponibili sul sito della regione Puglia e la consegna degli stessi deve avvenire presso il competente ufficio per le politiche del lavoro provinciale.


San Pietro Vernotico

Dott. Gianluca Calo'


Gianluca Calò esercita la professione di dottore commercialista regolarmente iscritto presso l'Ordine di appartenenza di Brindisi nella sez. A, (provenienza Ordine Dottori Commercialisti),.domiciliato presso il proprio studio sito in San Pietro Vernotico (BR) alla Via Mazzini n. 5.

 

Professionisti specializzati in questo settore

shadow

Dott. Gianluca Calo'

San Pietro Vernotico (BR)
shadow

Studio Dott. Rigoni

pettenasco (NO)

Invia qui il tuo quesito

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del del D.Lg 196/03 *
Copia qui il codice di controllo