Formazione e comunicazione

La formazione è il processo di apprendimento messo in atto nell’intero arco della vita di una persona, che le consente di accrescere le proprie competenze professionali, aumentandone le opportunità lavorative, ed in senso lato il proprio patrimonio personale di esperienze e cultura.
Le dinamiche del mondo produttivo mettono in evidenza il rischio del rapido deterioramento delle competenze dei lavoratori e, di conseguenza, il loro progressivo esporsi all’eventuale espulsione dal mondo del lavoro. In assenza di interventi volti a rafforzare e ad adeguare il bagaglio cognitivo individuale, inoltre, risulta difficoltoso anche il reinserimento professionale di coloro che siano temporaneamente esclusi dal mercato del lavoro. La necessità di rinnovamento e aggiornamento, di una alfabetizzazione diffusa sull’uso degli strumenti informatici, della conoscenza delle lingue straniere, rivolta in particolare alle persone adulte, è oggi fortemente sentita dal sistema dell’educazione. L’idea chiave che giustifica il carattere continuo della formazione è la necessità di sviluppare nuove competenze, richieste non solo per far fronte al cambiamento tecnico-produttivo ma anche alle trasformazioni socio-culturali in atto. Ognuno, a qualunque età, deve avere l’opportunità di partecipare ai processi di cambiamento, migliorando in questo modo la qualità della propria vita.

 

Approfondimento