Compatibilita

Quesito
Un dipendente di una azienda privata intende aprire una partita iva come commerciante. Secondo lei dovrà versare anche la contribuzione commercianti? ossia c'è l'obbligo d'iscrizione?

Risposta
Dalle indagini effettuate ho realizzato che l'INPS si comporta diversamente in relazione al soggetto che fa richiesta di aprire la partita IVA e al tipo di attività commerciale che intende esercitare.   Per il lavoratore dipendente che apre un'attività commerciale, prevale il requisito dell'attività principale. In questo caso l'iscrizione all'INPS avviene comunque, tramite comunicazione da parte del Registro delle Imprese all’ INPS. Sta al lavoratore provare, anche tramite dichiarazione, che la sua attività di dipendente è quella principale, e per essa vengono versati regolarmente i relativi contributi obbligatori. 
L'ente, in occasione di un quesito rivolto all'INPS da parte di un lavoratore relativo ad un caso simile, si è espresso nel senso che ogni caso è valutato singolarmente, e i criteri applicati per suddetta valutazione sono quelli del tempo impiegato e del reddito percepito. Si cita in stralcio la risposta ottenuta dal contribuente che ha interpellato il servizio competente: “La decisione sulla compatibilità di un doppio versamento contributivo in relazione ai tipi di attività svolta spetta all'INPS, a meno che una delle attività esercitate non sia artigiana. In questo caso deve essere sentita la Commissione Provinciale dell'Artigianato (in seno alla Camera di Commercio competente territorialmente) su segnalazione dell'INPS stesso.”
D. F.

 

 

Professionisti specializzati in questo settore

shadow

Dott. Armando Tranquilli

Roma (RM)
shadow

Dott. Gianluca Calo'

San Pietro Vernotico (BR)
shadow

Studio Dott. Rigoni

pettenasco (NO)
shadow

Rag. Cerra Maurizio

catanzaro (CZ)
shadow

Stefania Grimaldi

Rezzato (BS)
shadow

Dott.ssa Francesca Tranquilli

Fabrica di Roma (VT)

Invia qui il tuo quesito

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del del D.Lg 196/03 *
Copia qui il codice di controllo