Iva su pubblicita

Domanda: Qual è il trattamento Iva dei ricavi derivanti da pubblicità relative al contratto Google Adsense, sottoscritto dalla società Alfa srl ?

Risposta: I servizi pubblicitari, prestati da un soggetto passivo italiano ad un cliente extra Ue (Google inc.), ai sensi dell'art. 7, Comma 4, let. f, del D.P.R. 633/72, si considerano effettuate in Italia, se sono utilizzati in Italia e pertanto sono soggette ad IVA.  Tenendo conto che il messaggio pubblicitario sarà veicolato all’interno del territorio nazionale e quindi utilizzate in Italia, date le caratteristiche linguistiche del sito che eroga tale servizio, l’operazione è da considerarsi soggetta ad iva 20%.
Alla stessa soluzione si giunge considerando il servizio non come prestazione pubblicitaria ma come “prestazioni di servizi rese tramite mezzi elettronici”, come definito dalla Direttiva Comunitaria 2002/38/CE del 7 maggio 2002.
Resta da definire se l’importo dell’assegno ricevuto è da considerarsi al netto o al lordo dell’Iva.
In questo caso si deve dedurre che Google emette l’assegno per le prestazioni pubblicitarie fornite da Alfa srl, per un importo corrispondente all’imponibile, quindi l’importo è al netto dell’Iva.
Si giunge a tale determinazione leggendo una risposta fornita da Google ad un aderente al servizio, che riporto integralmente:
“Gentile Sig. XXXXX,

La ringraziamo per l'immensa pazienza dimostrata. Il dipartimento competente ci ha fornito la risposta al suo quesito: le confermiamo che quanto riportato nella sua prima email è corretto, e cioè nella fattura da inviare a Google dovrà inserire 100 USD + 20% IVA, supponendo che
l'ammontare del pagamento sia pari a 100 USD.

Il totale della fattura sarà 120 USD, e Google le rimborserà 20 USD. Le raccomandiamo di restare particolare attenzione nella compilazione della fattura stessa. Per praticità riportiamo di seguito la lista delle informazioni necessarie:
- Data di emissione
- Numero fattura
- Partita IVA del publisher
- Partita IVA di Google (EU372000041)
- Nome e indirizzo del beneficiario come riportati nel suo account AdSense
- Nome completo e indirizzo di Google (come indicati di seguito)
- Una descrizione dei servizi forniti dal publisher AdSense (come ad
esempio "fornitura a Google di spazio pubblicitario sul sito Web per la
pubblicazione di annunci)
- Data pagamento (questo è il periodo di tempo i cui i rendimenti sono stati generati, o la data di emissione del pagamento)
- Importo tassabile (ammontare del pagamento)
- Percentuale (%) di IVA applicata (questa è la percentuale di IVA applicata in base al paese indicato nel suo account AdSense)
- Importo IVA (l'esatto ammontare in dollari come determinato dalla % IVA)

Dopo aver inserito le informazioni richieste, potrà inviare la sua fattura al seguente indirizzo:
Google Inc.
AdSense VAT
PO Box 2050
Mountain View CA 94042

Dopo aver ricevuto la sua fattura completa e accurata per il rimborso IVA, procederemo all'emissione del pagamento all'indirizzo indicato nel suo account AdSense.”

Quindi tenuto conto che l’assegno pervenuto da Google è pari ad  € 1.000,00, la Alfa srl emetterà fattura secondo le indicazioni di Google, addebitando Iva 20% per € 200,00.
La fattura andrà spedita all’indirizzo indicato nel messaggio e periodicamente la Alfa srl  riceverà l’accredito dell’Iva corrispondente alle fatture emesse e spedite.

 

 

Professionisti specializzati in questo settore

shadow

Dott. Armando Tranquilli

Roma (RM)
shadow

Studio Dott. Rigoni

pettenasco (NO)
shadow

Stefania Grimaldi

Rezzato (BS)
shadow

Dott.ssa Francesca Tranquilli

Fabrica di Roma (VT)

Invia qui il tuo quesito

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del del D.Lg 196/03 *
Copia qui il codice di controllo