Sanzioni ritardato versamento Iva

Domanda

Buongiorno, ho ricevuto una cartella di pagamento relativa all'iva del 4° trimestre 2005 di euro 1.157,26 che avrei dovuto versare entro il 16/03/06 ma che ho versato il 01/04/06, in cui mi viene calcolato un importo da pagare di 379.39 euro. Mi sono recato all'ufficio entrate e mi hanno detto che è¨ giusto in quanto il tardato pagamento comporta una sanzione pari al 30% della somma in questione. Ma io leggendo su internet ho visto che il pagamento entro 30 gg. comporta solo una sanzione del 3.75% + interessi del 3.5% annuale. Mi confermate ciò? perchè se così fosse io mi recherei di nuovo all'ufficio entrate per farmi fare lo sgravio. Mi sembra infatti ingiusto che per un ritardo di 15 gg io debba pagare il 30% della somma. Attendo una risposta e vi ringrazio anticipatamente.

Risposta

Gentile Utente,

E' vero ha ragione l'ufficio, la sanzione per ritardato versamento è pari al 30%, se pero lei paga entro 30 giorni la sanzione viene ridotta ad 1/3, quindi al 10% (Euro 126.46). A tale proposito dovrebbe aver ricevuto l'importo ridotto già predisposto sotto forma di F24.

Le sanzioni a cui lei fa riferimento sono applicabili solo per pagamento della sanzione contestuale al versamento dell'imposta versata in ritardo, (sanzione del 3,75%, oltre agli interessi legali, in quanto il ritardo è inferiore ai 30 giorni o del 6% entro l'anno).

Il pagamento contestuale della sanzione infatti è la manifestazione del la volontà di aderire all’istituto del  ravvedimento operoso.

Sperando di essere stato esaustivo, le porgo i miei più cordiali saluti.

 

 

Invia qui il tuo quesito

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del del D.Lg 196/03 *
Copia qui il codice di controllo